hello@fishouse.it
Piazza della Serenissima, 20 int 9
31033 Castelfranco Veneto (TV)

(+39) 0423 494266

Lunedì - Venerdì
9:00 - 13:00 / 14:00 - 18:00

Un tempo per il posizionamento di un sito nei motori di ricerca era necessario sottostare a diverse regole, dettate dagli stessi motori. Si cercavano inoltre degli escamotage per scalare i risultati che andassero oltre l’offerta di buoni contenuti e la qualità del sito web.

Negli ultimi tempi le cose sono cambiate, Google ha aggiornato ripetutamente i propri algoritmi, cambiando i fattori di ranking che premiano o penalizzano un sito.

Ogni giorno su Google avvengono più di 3 miliardi di ricerche. L’intenzione di ‘Big G.’ è quella di individuare ciò che un utente sta cercando e restituirglielo nel minor tempo possibile, facendo attenzione che i risultati siano pertinenti con le parole chiave da lui utilizzate nella ricerca.

Ad esempio, se nella barra di ricerca scriviamo ‘calcio’, Google ci restituirà tutte le ultime notizie relative a tale sport, visto che il 99% degli utenti che digitano quella keyword, stanno cercando quello. 

L’1% che intendeva cercare il calcio, inteso come elemento chimico, per ottenere i risultati sperati, dovrà aggiungere qualche parola alla sua ricerca.

Qui entra in gioco la ‘Search Experience Optimization‘, ovvero la ricerca di esperienza.

Questo nuovo modo di ragionare da parte della mente di Google ha cambiato anche il modo di ‘fare SEO’. Prima si cercavano dei ‘trucchi’ per far comparire le pagine del proprio sito alle prime posizioni nei risultati di ricerca. Oggi i fattori che il motore di ricerca premia sono la pertinenza, l’organizzazione e la qualità dei contenuti.

Un sito che non offre una buona struttura di contenuti perde la sua credibilità, sia agli occhi degli utenti che di Google, che lo declasserà nei propri risultati.

Per questo tutte le attività di ottimizzazione di un sito per i motori di ricerca, devono avere come finalità principale quella di fornire risposte alle esigenze reali degli utenti che cercano online determinati prodotti, servizi o informazioni.

Le attività di SEO devono partire da una analisi dettagliata del settore di riferimento, della tipologia di sito da posizionare, dei competitors e delle ricerche degli utenti per le chiavi inerenti ai contenuti offerti dal sito. 

 

 

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter restiamo in contatto.